Serie A: il Toro “mata” la Samp grazie anche a due ex Genoa. L’Atalanta di Gasperini supera il Bologna

Due gol di Izzo e Iago Falque al Ferraris, assieme a una doppietta di Belotti, schiantano i blucerchiati. I felsinei restano a -3 dalle terzultime Empoli e Frosinone

853
Izzo esulta dopo il gol alla Sampdoria (Foto Tweet ufficiale Torino Fc)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

“Se Sparta piange, Atene non ride” scrivevano oggi sui social alcuni tifosi del Genoa dopo il 4-1 subito dalla Sampdoria in casa contro il Torino. E anche “Una luce nelle tenebre” vista la debacle dei blucerchiati che hanno un solo punto di vantaggio sui rossoblù. Gli uomini di Giampaolo sono letteralmente crollati davanti ai granata in formato super: la solidità difensiva è ormai compromessa, considerati i sette gol incassati in due partite (Milan e, appunto, Torino). Protagonisti sono stati due ex rossoblù, Izzo e Iago Falque che hanno segnato un gol a testa nel Ferraris che li ha visti protagonisti di tante battaglie, assieme a Belotti che ha messo a segno una doppietta. Blucerchiati in crollo verticale, segnano solo con Quagliarella che ha tirato un rigore su Sirigu, ma poi sulla ribattuta ha messo in porta il pallone.

Accetta i statistics, marketing per visualizzare questo contenuto.

Ma le gare odierne (resta solo Udinese-Milan alle 20.30 ) hanno riservato una serie di risultati favorevoli al Genoa. Pareggio a reti inviolate tra il Parma che sembra aver esaurito la benzina e il Frosinone in ripresa. La Spal, sconfitta 4-1 a Roma dalla Lazio, resta a 12 punti. Il Chievo è sempre più desolatamente solo a -1 in ullima posizione, sconfitto 2-0 dal Sassuolo: da segnalare un “gollonzo” di Giaccherini nella propria porta, dopo che Sorrentino aveva respinto un tiro di Matri. Il pallone è terminato sul gialloblù che lo voleva appoggiare al suo portiere, ma lo ha indirizzato in rete. L’Atalanta di Gasperini ha superato 2-1 il Bologna al Dall’Ara: i felsinei restano a -3 dalle terzultime Empoli e Frosinone e restano invischiati nella lotta per non retrocedere.

CLICCA QUI PER LEGGERE RISULTATI E CLASSIFICA IN SERIE A

Accetta i statistics, marketing per visualizzare questo contenuto.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.