Incredibile: il Parma strappa il pari esterno alla Juventus

Dopo il Genoa, anche i ducali tolgono due punti ai bianconeri capolista rimontando due gol. In due delle reti del 3-3 finale c'è lo zampino dell'ex rossoblù Kucka

918
La gioia del Parma dopo il 3-3 con la Juventus (Foto tweet ufficiale Parma 1913)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Prosegue il momento critico della Juventus. Dopo l’eliminazione in Coppa Italia ad opera dell’Atalanta, i bianconeri sono costretti al pareggio dal Parma (3-3). Come il Genoa qualche mese fa, che costrinse al pari la Vecchia Signora, anche i ducali – rimontando due gol – tolgono due punti alla capolista grazie ad una gran partita dell’ex rossoblù Kucka (autore di due assist vincenti) e di Gervinho (autore di una doppietta).

Dal lato Juventus c’è da registrare la delusione dell’altro ex genoano Perin, il quale ha subito 3 reti. I bianconeri erano passati in vantaggio con Ronaldo nel primo tempo e si sono visti negare giustamente un rigore dal Var. Poi al 62′ il gol del 2-0 di Rugani. Il Parma, però, tre minuti dopo accorcia le distanze con Barillà su preciso cross di Kucka.

CR7 mette a segno il 3-1 ma non è finita. Sale in cattedra Gervinho: l’ivoriano segna il 3-2 con un colpo di tacco grazie ad un altro assist di Kucka. Lo slovacco viene sostituito da Sprocati e gli emiliani insistono: nel recupero Inglese serve Gervinho che di potenza supera Perin e regala un punto alla sua squadra. Ora il divario tra la Vecchia Signora e il Napoli è di 9 punti.

CLICCA QUI PER LEGGERE RISULTATI E CLASSIFICA IN SERIE A

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.