Tuttosport: Milan-Genoa sarà duello tra 3-5-2

Kalinic-Silva contro Taarabt-Lapadula: le due coppie di attaccanti saranno decisive

63
Ivan Juric in panchina a Cagliari (foto di Tanopress Genoa)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Saranno due formazioni speculari, stando a quanto trapela stamani dalle colonne di Tuttosport, quelle che si affronteranno domenica a San Siro. Sarà una sfida caldissima, sia per il delicato momento che stanno vivendo sulla sponda rossonera del Naviglio (ieri sera c’è stata una prova abulica mostrata in Europa League contro i greci dell’AEK Atene) che per la crisi che si respira dalla Lanterna (leggermente acuita dai tre punti presi a Cagliari, ma ora si attende una riconferma).

Qui Milan – Montella potrà contare sulla difesa al completo, il trio Musacchio-Bonucci-Romagnoli, con Borini cursore destro e l’elvetico Rodríguez a fargli da dirimpettaio. In mezzo spazio a Biglia in regia, coadiuvato dall’abbassato Suso e dall’ex atalantino Kessié. Infine, davanti, tornerà in panchina Cutrone e Kalinic dovrebbe cominciare dal 1′ al fianco del portoghese André Silva.
Qui Genoa – Pochi dubbi anche per Juric, eccezion fatta per il ballottaggio davanti, dove per il momento Lapadula è in vantaggio sul bulgaro Galabinov per una maglia: molto probabile una staffetta, visto che l’ex rossonero non dovrebbe avere 90′ nelle gambe. L’italo-peruviano sarà supportato dall’altro ex del match, il marocchino Taarabt, qualche metro più avanti rispetto ai tre centrocampisti (Veloso in cabina di regia, Bertolacci a destra e Luca Rigoni a sinistra). Confermato Rosi titolare, con l’ex Parma che parrebbe ormai aver sorpassato la concorrenza di Lazovic.

Ecco le probabili formazioni ipotizzate dal quotidiano torinese:
Milan (3-5-2): Donnarumma; Musacchio, Bonucci, Romagnoli; Borini, Suso, Biglia, Kessié, Rodríguez; Kalinic, André Silva. All: Montella
Genoa (3-5-2): Perin; Izzo, Rossettini, Zukanovic; Rosi, Veloso, Bertolacci, Rigoni, Laxalt; Taarabt, Lapadula. All: Juric

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.