Tuttosport, l’urlo di Biraschi: “Siamo una squadra forte”

Questo pomeriggio, test al Louis II contro il Monaco di Jardim: assente Pellegri

57
Davide Biraschi (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Ha alzato prepotentemente i toni ieri, Davide Biraschi, per gridare all’intero condominio di Serie A come il Genoa possa virtualmente tirarsi fuori dalla lotta per la permanenza in massima categoria. Certo, la matematica non sancisce nulla, però le sensazioni dell’ex difensore dell’Avellino sono più che positive: “Veniamo da delle sconfitte che non ci fanno bene per il morale, ma sappiamo di essere una squadra forte con grandi qualità. Il nostro obiettivo è la salvezza, avremo tre gare in una settimana che saranno fondamentali e sarà importante prendere punti e levarci il prima possibile da questa situazione”. Il 23enne romano ha poi speso una parola sul derby: “Vincerlo sarebbe una soddisfazione enorme non solo per i nostri tifosi ma anche per me, sono qua da un anno e mezzo e li ho sempre persi, spero quindi di vincere il prossimo”.

Parole che fanno eco a quelle di Nicolas Spolli, medesimo ruolo: “Avremo due gare importantissime e poi il derby (Spal e recupero col Cagliari, ndr), ma anche il Crotone dopo. Sappiamo che in queste partite ci possiamo giocare tanto e cercheremo di preparare bene la settimana per arrivarci nella maniera migliore”. Questo pomeriggio, poi, è in programma un interessante test contro il Monaco: Ballardini, al Louis II del Principato, testerà in particolar modo Izzo, Veloso e Taarabt così da saggiarne la forma fisica. Non ci sarà il grande ex, Pietro Pellegri, a causa di una fastidiosa pubalgia. A riportare la notizia, questa mattina, Tuttosport.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.