Tuttosport: il Genoa riparte dal 3-5-2

I ritorni di Luca Rigoni e Armando Izzo aiuteranno il passaggio al nuovo modulo

67
Ivan Juric (foto di Tanopress, Genoa cfc)

Oggi si apre la gestione Perinetti per quanto concerne l’organigramma societario, con l’ex dirigente del Venezia messosi a disposizione del Genoa e già al lavoro presso il Signorini: però sul campo restano i soliti problemi. Resta la crisi, restano i due miseri punti e resta la poco lusinghiera posizione in classifica. Quantomeno, riporta però Tuttosport, il triennale offerto al nuovo dg testimonia il tentativo di dare al Grifone un nuovo equilibrio pur in un clima teso, nel quale permane il discorso di fondo: il Genoa è in vendita.
Per risollevare una squadra moralmente e psicologicamente abbattuta, Ivan Juric avrebbe deciso di cambiare virando su un modulo più prudente. Spazio dunque al 3-5-2, già visto nel secondo tempo giocato ad Imperia contro il Sion: in evidenza, contro gli elvetici, Luca Rigoni autore di una doppietta e prepotentemente tornato in corsa per un posto da titolare nel nuovo schieramento. Pure Armando Izzo sarà un ritorno importante, scrive il quotidiano torinese, perché fornirà alla retroguardia esperienza e qualità indispensabili per impermeabilizzare la porta difesa da Perin.
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.