Tuttosport, il Genoa ha tentato l’inserimento per Ciciretti

Alla fine l'ala va al Parma. E Centurion accetta il Racing Avellaneda

33
Ciciretti
Amato Ciciretti (Foto Francesco Pecoraro/Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Alla fine Amato Ciciretti s’è trasferito al Parma, in prestito, per 280mila euro beffardamente finiti nelle casse del Benevento a metter la pietra tombale si una delle telenovelas più chiacchierate degli ultimi mesi. Tradimenti, litigi, riappacificazioni e infine la cessione in Emilia nell’attesa che quest’estate avvenga il tanto celebrato trasferimento al Napoli, alla corte presieduta da Maurizio Sarri che avrebbe fatto richiesta alla dirigenza partenopea affinché venisse dotato di una freccia in più da poter estrarre dalla faretra di ali in suo possesso. Tutto si è concluso, lieto fine per qualcuno, ma non per tutti: il Genoa, che nella giornata di ieri aveva tentato un inserimento in extremis per accaparrarsi il talentuoso fantasista classe 1993, è rimasto infatti a bocca asciutta prima del blitz risolutorio con cui i crociati hanno fatto firmare il contratto a Ciciretti.

In attacco, procede l’opera del dg Perinetti nell’ambito dello snellimento della rosa resosi necessario dalla presenza di fin tropi esuberi: si attendono novità sul fronte Ricci, che il Sassuolo preleverebbe per poi mandare in prestito al Crotone, mentre Centurion è stato ceduto al Racing Avellaneda. Operazione da 3-3,5 milioni, a titolo definitivo, dopo il dietrofront al Malaga e alle minacce circa il voler accettare solo il Boca Juniors. A riportare queste notizie, Tuttosport nella sua edizione odierna.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.