Tuttosport, Hiljemark: “Voglio salvezza col Genoa e Mondiale”

Lo svedese spera in un posto per la Russia. E a centrocampo il Grifone è sempre su Obi e Acquah

54
Occasione per Hiljemark (Foto Genoa cfc Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Sembra quasi che ci sia un sottile filo conduttore che leghi le mosse di mercato del Genoa con quelle del Torino. Ora, pare che i granata si siano decisi a dare l’assalto al ghanese Donsah presentandosi alla porta del Bologna con un’offerta che possa far vacillare la dirigenza felsinea (si vocifera di 7 milioni). In Emilia hanno già il sostituto, Dzemaili, perno innescante il domino di trattative che si susseguirebbero: Saputo ha bisogno di incassare e si libererebbe di Donsah, il cui approdo al Torino permetterebbe al Genoa di puntare dritto su uno tra Joel Obi e Afriye Acquah. Il primo, nigeriano di Lagos, è cercato anche dal Benfica e il ds Petrachi punterebbe almeno a guadagnare 5 milioni dalla sua cessione. Quanto al secondo, ghanese di Sunyani, il Grifone è vigile ma con la società piemontese i rapporti si sono intiepiditi per via della formula: Preziosi preferirebbe un prestito, Cairo spinge per un trasferimento a titolo definitivo. Tutto, eventualmente, si risolverà nelle ultime ore di questa sessione invernale.

E intanto Tuttosport torna nell’ambiente ligure per riprendere le parole di Oscar Hiljemark: “Ballardini voleva il mio ritorno e sono contento, per me è perfetto perché voglio giocare al Genoa e in Serie A”, ha affermato lo svedese, che domenica era in tribuna al Ferraris per assistere alla sfida interna contro l’Udinese. Partita sfortunata, il Grifone sembra nuovamente in crisi e per dare sollievo alla linea mediana ci sono anche i 185 centimetri del corazziere di Gislaved, con un sogno nemmeno troppo nascosto: “Ho disputato dieci partite di qualificazione e ora voglio giocare al Mondiale, ma il primo pensiero è ovviamente la salvezza con il Genoa”.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.