Sarà duello per Mandragora, l’ex Suso verso la Roma

Bologna, Cagliari, Spal e Verona sul classe '97. Perin congelato dal Milan, mentre Aleandro Rosi sarà nuovamente in prestito al Crotone

43
Suso (Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Non sarebbe più così immediato il trasferimento di Rolando Mandragora a Genova. La trattativa per il ritorno a casa in prestito del giovane centrocampista, cresciuto e svezzato proprio dal Grifone, pareva esser fatta ma invece qualche nube ha oscurato il cielo negli ultimi giorni. La fumata bianca tra la Juventus e Preziosi pareva ad un passo, ma il club rossoblù ha temporeggiato e ora si trova a dover battagliare con altri club che nel frattempo si sono inseriti nel novero delle pretendenti del ragazzo. Sarebbero Bologna, Cagliari, Spal ed Hellas Verona le società che nel frattempo si sarebbero messe sulle tracce del classe 1997: un concorrenza ben agguerrita, segnala questa mattina il Corriere dello Sport, che evidenzia come ora il duello si sia spostato su un altro tavolo, ossia quello del procuratore del ragazzo. La Juventus si limiterebbe ad avallare qualunque destinazione purché venga concessa al capitano dell’Under 20 all’ultimo Mondiale quella continuità di cui necessita. E la prossima settimana, sotto questo punto di vista, potrebbe certamente scogliere le riserve.

Sempre stando a quanto riportato dal quotidiano romano, il Genoa inoltre potrebbe nuovamente dare in prestito al Crotone l’esterno Aleandro Rosi (e la società del presidente Stirpe è sempre vigile su Matteo Ricci, obiettivo del Grifone). La questione Perin invece è congelata perché il Milan aspetterebbe di sapere le intenzioni di Donnarumma. Ultima menzione su un ex rossoblù: Jesús Joaquín Fernández Sáez de la Torre, meglio conosciuto come Suso. Il 24enne attaccante del Milan sarebbe vicino al trasferimento alla Roma: nel 2015-16 era stato in prestito a Genova, autore di 6 reti e 2 assist in metà stagione tra cui vanno segnalate la tripletta ai danni del Frosinone e la doppietta nel derby poi finito 3-0.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.