Perin o Neto per la porta del Milan

Secondo Tuttosport c'è anche l'estremo difensore brasiliano della Juventus in lizza per difendere i pali rossoneri. Perin resterebbe la prima scelta, Leno e Reina sarebbero solo ipotesi

69
Perin allo Store (Raffaele Criscuolo/Pianetagenoa1893.net)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Che Mattia Perin sia nelle mire del Milan per il dopo Donnarumma è ormai stato ampiamente rimbalzato da ogni parte. Quello che però scrive Tuttosport questa mattina vedrebbe il portiere della Juventus Neto come seria alternativa all’Airone di Latina. Fassone e Mirabelli sono già al lavoro per regalare a Montella un estremo difensore all’altezza, e il brasiliano potrebbe esser la scelta ideale. Bravo coi piedi, stimato da Mirabelli (che tentò di portarlò all’Inter quando era in scadenza con la Fiorentina), i bianconeri lo valutano 15 milioni ma a 10-12 la fumata bianca sarebbe pressochè scontata. Sempre che nella trattativa non possa esser sbolognato il cartellino di De Sciglio alla Vecchia Signora: il terzino è in scadenza nel giugno 2018 e non rinnoverà, Marotta e Paratici da tempo hanno il suo nome nella lista. Che ci sia uno scambio di cartellini con conguaglio a favore dei rossoneri?

In ogni caso, ieri l’agente di Neto (Stefano Castagna) ha incontrato la dirigenza rossonera. L’esito dei primi approcci è certamente stato positivo, così come quelli relativi al possibile approdo a Milano di Mattia Perin. Il portiere del Genoa è recentemente passato alla scuderia di Lucci (agente di Montella, tra gli altri), Preziosi ha fatto capire che 15 milioni sarebbero sufficienti per portarsi a casa l’Airone. Il nodo, tranquillamente risolvibile, sta nella quota fissa: il presidente rossoblù vorrebbe dieci subito e cinque legati ai bonus, i cinesi hanno replicato con sette subito e otto extra al raggiungimento di determinati target. Primo tra tutti quello sulle presenze: perchè Perin è stato vittima di due importanti interventi al ginocchio nell’ultimo anno e mezzo, dunque il Milan vorrebbe prima farlo visitare da qualche specialista per verificarne le condizioni. Le altre due piste riportate dal quotidiano torinese sono quelle relative a Bernd Leno del Bayer Leverkusen (ma costa 28 milioni) e Pepe Reina del Napoli.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.