Maxi Lopez verso una maglia da titolare contro il Genoa

Complice l'infortunio occorso a Stipe Perica, mister Del Neri affiderà le chiavi dell'attacco al numero 30 appena arrivato dal Torino

44
Maxi Lopez, Torino (Foto Paolo Bruno/Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il bollettino medico concernente gli esami strumentali a cui si è sottoposto ieri l’attaccante dell’Udinese Stipe Perica ha emesso un esito che complica e non poco il futuro della formazione di Del Neri. Il croato, titolare specie dopo la partenza di Thereau, dovrà infatti stare fermo per almeno un paio di settimane per via di un’elongazione all’adduttore della coscia destra. Un notizia ben negativa per l’ambiente friulano, già scosso dal trasferimento alla Fiorentina del bomber francese: bisognerà inventarsi qualcosa, davanti, per sopperire alla mancanza dell’attaccante ex NAC Breda, su cui pendeva tanta fiducia. Le scelte del tecnico friulano, a partire dal prossimo impegno alla Dacia Arena dove verrà ospitato il Genoa (sua ex squadra), potrebbero dunque veder Maxi Lopez come punta: sia in un tridente, con Matos ed Ewandro ai lati dell’argentino, sia in coppia con il neo acquisto Bajic o con Kevin Lasagna.

C’è grande attesa per la Galina de Oro, specie per quel che concerne l’apporto che saprà portare alla causa bianconera. Sulle sue condizioni fisiche s’è scritto molto, ma in ogni caso l’ex Barcellona farà di tutto per mostrare ancora una volta come sia il campo a giudicare. In ogni caso, con Perica out per infortunio, tutti gli occhi saranno puntati sul nuovo numero 20 appena arrivato dal Torino. Contro il Genoa, squadra che era interessata a lui, vorrà certamente far bene. A riportare la notizia, i colleghi di MondoUdinese.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.