Marino in orbita Genoa, ecco il profilo

Capacità di scouting, abilità manageriale  e professionalità sul ruolo del classico direttore sportivo. Questo è in breve PierPaolo Marino, entrato in questi ultimi giorni in orbita Genoa visto che Preziosi potrebbe contattarlo per farlo entrare nello staff societario. La Repubblica Genova racconta oggi le migliori operazioni di mercato fatte da Marino in carriera, evidenziando come […]

31
CESENA, ITALY - APRIL 29: Pierpaolo Marino General Manager of Atalanta before the Serie A match between AC Cesena and Atalanta BC at Dino Manuzzi Stadium on April 29, 2015 in Cesena, Italy. (Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Capacità di scouting, abilità manageriale  e professionalità sul ruolo del classico direttore sportivo. Questo è in breve PierPaolo Marino, entrato in questi ultimi giorni in orbita Genoa visto che Preziosi potrebbe contattarlo per farlo entrare nello staff societario. La Repubblica Genova racconta oggi le migliori operazioni di mercato fatte da Marino in carriera, evidenziando come ad esempio grazie a lui sia nato il “modello Udinese”, una squadra in grado per anni di scovare talenti, venderli e rimanere costantemente nelle zone alte della classifica. Il calciatore simbolo di quel periodo fu Marcio Amoroso, comprato 4 miliardi di lire e venduto a 64. Marino è stato molto abile anche a Napoli quando venne chiamato a gestire il post-fallimento e portò sotto il Vesuvio gente come Hamsik e Lavezzi.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.