LA REPUBBLICA GENOVA- Gasperini, a Milano tra orgoglio e mercato:”Niente musi lunghi, resti chi ha voglia di Genoa”

La Repubblica riporta oggi le parole dette ieri in conferenza stampa da Gasperini. Il mister ha subito fatto riferimenti alla sua infelice parentesi nella panchina neroazzurra:”Dopo tre anni sono riuscito a riprendermi e devo ringraziare il Genoa. Io mi sono rivalutato ed ho di nuovo la mia credibilità, mentre le difficoltà dell’Inter sono sempre più […]

17

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

La Repubblica riporta oggi le parole dette ieri in conferenza stampa da Gasperini. Il mister ha subito fatto riferimenti alla sua infelice parentesi nella panchina neroazzurra:”Dopo tre anni sono riuscito a riprendermi e devo ringraziare il Genoa. Io mi sono rivalutato ed ho di nuovo la mia credibilità, mentre le difficoltà dell’Inter sono sempre più grandi”. Ma Gasperini ha soprattutto parlato di mercato ed è apparso piuttosto infastidito riguardo alle voci che ci sono su molti dei suoi giocatori:”Ora la nostra priorità è bloccare la rosa al più presto possibile e tornare a concentrarsi solo ed esclusivamente sul campo. Perchè inevitabilmente le voci di mercato creano turbativa” e ha poi aggiunto:”Poi chi c’è c’è e non sarà ammesso fare le facce o avere i musi lunghi. Mi serve gente che abbia voglia di giocare e non si consideri di passaggio”, riferendosi probabilmente a Bertolacci, il quale non ha gradito la sostituzione durante la gara contro l’Atalanta. 

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.