Izzo, la settimana della verità

La sfida all’Atalanta di fronte al suo maestro Gasperini, durante la quale potrebbe essere schierato in mezzo al campo, e poi venerdì prossimo la sentenza a Roma sulla richiesta dei sei anni di squalifica. Settimana decisiva per Izzo quindi, racconta La Repubblica Genova, al di là della partita di domani, che comunque per il difensore […]

57
Armando Izzo (Getty Images)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

La sfida all’Atalanta di fronte al suo maestro Gasperini, durante la quale potrebbe essere schierato in mezzo al campo, e poi venerdì prossimo la sentenza a Roma sulla richiesta dei sei anni di squalifica. Settimana decisiva per Izzo quindi, racconta La Repubblica Genova, al di là della partita di domani, che comunque per il difensore avrà certamente un sapore particolare. Gasperini infatti è stato uno dei suoi più grandi estimatori, uno di quelli che il tecnico di Grugliasco è riuscito, nella sua lunga parentesi rossoblù, a valorizzare maggiormente, facendolo diventare punto fermo della difesa a tre. Il quotidiano ricorda anche come l’attuale mister dell’Atalanta aveva soprannominato Izzo “Merola” per via del vizietto che aveva di lasciarsi andare, sui finali di partita, a qualche simpatica scenetta in cui fingeva infortuni.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.