Ipotesi col Torino, Rossettini e Maxi Lopez in cambio di Lazovic

Secondo Tuttosport tanti affari tra il Genoa e i granata: l'esterno serbo sarebbe richiesto espressamente dal connazionale Mihajlovic

49
Lazovic in azione davanti a Gattuso (Foto Paolo Rattini/Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Non c’è solo un ex rossoblù come Niang nel novero delle ipotesi per rinforzare la faretra di ali a disposizione di Sinisa Mihajlovic. Il tecnico serbo infatti avrebbe messo prepotentemente in cima alla lista anche il nome di Darko Lazovic, polivalente esterno offensivo trasformato sapientemente dal connazionale Ivan Juric in un tuttocampista in grado di ricoprire con successo anche i compiti difensivi in quanto esterno di centrocampo nel 3-4-3. Dote importante che stuzzica e non poco la fantasia granata, ora che il 26enne (lanciato proprio da Mihajlovic nella nazionale serba) sarebbe finito nel mirino del ds torinese Petrachi.

Urbano Cairo potrebbe accelerare nei prossimi giorni una trattativa che porterà i granata a disporre di un’alternativa di spessore all’altro ex rossoblù Iago Falqué, ma sulle colonne di Tuttosport campeggia poi come il dialogo Genoa-Torino abbia assunto pure i contorni di Luca Rossettini. Il difensore centrale è uno dei nomi sondati più a fondo dal Grifone, così come Maxi Lopez una volta che Giovanni Simeone dovesse partire (magari pure per accasarsi sotto la Mole). L’ex sampdoriano ha rifiutato il Parma e Preziosi avrebbe pronto un biennale: ecco perché si ipotizza uno scambio alla pari, coi granata magari a dover garantire un conguaglio ai rossoblù, ma che secondo il quotidiano torinese servirebbe ad entrambe le formazioni. Il Grifone risolverebbe la grana relativa al difensore centrale e si accaparrerebbe un attaccante di seconda fascia, il Toro avrebbe il cursore tanto richiesto dal suo tecnico.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.