Inter-Genoa: Spalletti rispolvera Brozovic, Juric con Galabinov

Tra i nerazzurri, il croato è in ballottaggio con Eder. Il Grifone potrebbe far riposare Pellegri

73
La gioia di Galabinov per il gol alla Juventus (Foto Genoa Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

L’ultima idea da Appiano Gentile è abbastanza particolare, e vedrebbe Luciano Spalletti intento a cambiare qualcosa in vista del match domenicale contro il Genoa. Sarebbe infatti Marcelo Brozovic a ereditare i galloni da titolare che finora erano stati saldamente in possesso di Joao Mario, in un cambio volto a sperimentare un nuovo elemento sulla trequarti che andrà in appoggio a Mauro Icardi. Stando a quanto trapela stamani sulle colonne de La Gazzetta dello Sport, poi, l’esigenza di concedere un turno di riposo a Borja Valero e il momento difficile in cui versa Joao Mario avrebbero convinto l’allenatore di Certaldo a tentare il turnover. Dentro il croato, dunque, ma c’è la possibilità che all’ultimo il ballottaggio con Eder venga vinto da quest’ultimo.

In un San Siro pienissimo (si va verso i 50mila spettatori), il Grifone non ha l’intenzione però di recitar la parte dello sparring partner. Ieri Juric ha potuto sorridere per il rientro in gruppo di Pandev, smaltito l’affaticamento muscolare che ne aveva messo in dubbio la presenza in campo: il macedone partirebbe titolare, arretrando così Bertolacci a centrocampo (dove c’è la possibilità di vedere Rosi dal 1′, viste le recenti brutte performances di Lazovic). Confermatissimo sulla sinistra Laxalt, che finora non ha saltato neppur un minuto, l’unico vero dubbio di formazione riguarda l’attacco: confermare Pellegri o lanciare Galabinov? Il 16enne è reduce da due match a ritmo elevato, il secondo dei quali giocato per 90′ interi, dunque potrebbe esserci una staffetta. E se Juric ha chiarito di voler schierare il suo numero 64 dal 1′, vedere il bulgaro titolare non parrebbe troppo impossibile.

 

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.