Il Torino allenta la presa su Simeone

Promesso il Cholito alla Fiorentina, che in serata di ieri ha offerto 20 milioni più 5 di bonus, ora Cairo punta su Falcinelli

52
Giovanni Simeone (Foto Paolo Rattini/Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Ci siamo, il grande giorno è arrivato. Sono giorni in cui non si aspettava altro che lo sbarco in Italia di Leo Rodriguez per far luce sull’affare Simeone: ora che la deadline è finalmente scattata, si tirano le prime somme. E’ Tuttosport a riportare come la Fiorentina sia ancora in vantaggio sul Torino, complice anche un incontro segreto avvenuto tra Preziosi e Corvino che avrebbe fatto pendere definitivamente la bilancia dalla parte della Viola.
Ma Cairo non ci sta e avrebbe immediatamente dato mandato ai suoi collaboratori di informare il Genoa che il Torino sarebbe pronto a pareggiare l’offerta della società toscana, e dunque 20 milioni. Immediatamente, ecco il colpo di scena inaspettato: nel mentre a Preziosi arrivava l’offerta granata, Corvino aveva già rilanciato a 20 milioni più 5 di bonus. Tra le società gigliata e rossoblù il dialogo è fittissimo, oggi Corvino incontrerebbe poi l’agente del Cholito per limare gli ultimi dettagli e poi la via dell’attuale numero 9 prenderebbe la direzione toscana.
Anche perché il Torino non parrebbe intenzionato a svenarsi ulteriormente, ed ecco perché lascerebbe Simeone alla Fiorentina salvo poi tornare in auge qualora la trattativa dovesse arenarsi: il nome nuovo, quello con cui rimpiazzare il Cholito, è quello di Diego Falcinelli. La punta, reduce dall’annus mirabilis al Crotone, è tornata al Sassuolo e avrebbe su di sé le mire dell’Udinese (presentatosi con 10 milioni da Squinzi). C’è poi sempre Duvan Zapata nella lista, ma questo è un nome meno probabile per varie ragioni.
Ultimissimo flash: i granata peraltro sarebbero interessati e non poco al nuovo Pellegri, il prodotto della Cantera genoana Flavio Bianchi. Già in nazionale Under15, Under16 e Under17, il talento è però nel mirino del Manchester United.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.