I probabili 11 del Corriere dello Sport: Laxalt nel tridente

Insieme a Taarabt e Galabinov (non Lapadula), il Corriere dello Sport vede la presenza in campo dell'uruguagio

52
Diego Laxalt contro Borini (foto di Tanopress Genoa)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Non saranno due formazioni speculari, stando a quanto si legge sul Corriere dello Sport, ad affrontarsi questo pomeriggio allo stadio Paolo Mazza di Ferrara. Questo perché, mentre Leonardo Semplici sarebbe in procinto di confermare il 3-5-2, Ivan Juric darà fiducia al 3-4-3 c punterà dunque su un attacco leggermente più appuntito per sorprendere la formazione padrona di casa. I dubbi della vigilia riguardavano essenzialmente i due reparti offensivi: da un lato si va verso la panchina per Marco Borriello, superato dall’altro ex rossoblù Alberto Paloschi per accompagnare la manovra al fianco di Mirco Antenucci. E’ rientrato in gruppo Alberto Grassi, ma l’ex Napoli e Atalanta dovrebbe partire dalla panchina al pari di Federico Mattiello.

In casa Genoa, invece, pare che il bulgaro Andrej Galabinov abbia vinto il ballottaggio con Gianluca Lapadula per ricoprire il ruolo di finalizzatore: desta curiosità, invece, la scelta di schierare Luca Rigoni a centrocampo avanzando contestualmente Diego Laxalt nel tridente che vedrà pure in campo Adel Taarabt. Per il resto, tutto confermato con Rosi in campo e Omeonga al posto di Miguel Veloso, scelta dettata dall’esigenza di una linea mediana più fisica. Ecco le probabili formazioni ipotizzate dal quotidiano romano:
Spal (3-5-2): Gomis; Oikonomou, Vicari, Felipe; Lazzari, Schiattarella, Viviani, Mora, Costa; Antenucci, Paloschi. All: Semplici
Genoa (3-4-3): Perin; Izzo, Rossettini, Zukanovic; Rosi, Omeonga, Bertolacci, Rigoni; Taarabt, Galabinov, Laxalt. All: Juric

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.