Genoa, Veloso e i tifosi le basi per il rilancio

La Gazzetta dello Sport riporta che il regista portoghese è a pieno regime: contro il Chievo rientrerà Rigoni dopo il turno di squalifica

25
Ivan Juric e Miguel Veloso (da genoacfc.it)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Diciassette partite, una sola vittoria e sette punti in tutto. Numeri da paura per il Genoa, anche perchè le dirette concorrenti Empoli e Crotone in tutto ne hanno fatti rispettivamente diciotto e quindici. Ed altri dati non fanno stare tranquilli i tifosi rossoblù, da una difesa che si è scoperta colabrodo sino ad un attacco che ormai può puntare solo sui goal di Simeone. Eppure, riporta La Gazzetta dello Sport, qualcosa di positivo a cui il Grifone può appendersi per rilanciarsi c’è. Innanzitutto il vantaggio negli scontri diretti sia su toscani che calabresi, per passare ai recuperi di Veloso, ormai a pieno regime, ed al rientro dalla squalifica di Rigoni. Ed infine ci sono i tifosi, chiamati a raccolta da Juric e che ieri, giornata festiva, hanno riempito le gradinate del Signorini.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.