Gazzetta dello Sport: Raul Asencio trascina l’Avellino

Il giovane attaccante è in prestito in Irpinia ma il suo cartellino è detenuto dal Genoa: ieri decisivo contro la Pro Vercelli

70
Lo spagnolo Raul Asencio (da genoacfc.it Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il primo gol da professionista non si scorda proprio mai. Raul Asencio ha 19 anni, è nato il 20 maggio 1998 e ieri sera ha messo a segno il suo primo gol in Serie B: una rete che ad Avellino ricorderanno molto bene, perché oltre ad esser la prima del giovane calciatore è pure quella che ha permesso alla banda Novellino di battere la Pro Vercelli in casa, al Partenio-Lombardi. E così, al 24′ del secondo tempo, il puntero iberico (nato a Vila-real) ha approfittato del servizio di Moretti per battere imparabilmente Marcone mettendo a referto tre punti di notevole importanza.

Quelli che interrompono un periodo buio, fatto di tre sconfitte consecutive e l’infortunio occorso a uno dei più talentuosi in rosa (Leonardo Morosini, pure lui come Asencio di proprietà del Genoa). Per un genoano che s’infortuna, un altro prende il suo posto e ne eredita contestualmente il peso specifico in squadra: una grande notizia per il tecnico Novellino, che ora probabilmente concederà più spazio al 19enne ieri trequartista alle spalle di Ardemagni. A riportare la notizia, stamani, è La Gazzetta dello Sport.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.