Gazzetta dello Sport: niente azzardi, ecco come Juric ha modificato il Genoa

Oltre al modulo 3-5-2, il tecnico ha dato spazio ai giovani, introdotto allenamenti duri e ha difeso le proprie convinzioni calcistiche

1815
Genoa
Ivan Juric in allenamento a Pegli (Foto Genoa cfc Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

La Gazzetta dello Sport oggi in edicola spiega la “ricetta” con cui Ivan Juric ha cambiato il Genoa ed è riuscito ad ottenere un prezioso pareggio a Torino contro la Juventus. Niente azzardi o trasformazioni repentine, ma ha introdotto una serie di correttivi. Innanzitutto, il tecnico croato, cha ha raggiunto le 45 panchine in rossoblù, ha impiegato il modulo 3-5-2. Secondo caposaldo: ha dato spazio ai giovani, schierando Romero in campo che ha arginato Cristiano Ronaldo. Il Genoa ha ancora giovani da valorizzare e lui è l’uomo giusto al momento giusto. Inoltre ha introdotto allenamenti molto intensi: infine ha difeso le proprie convinzioni calcistiche, dando un’identità alla squadra.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.