Gazzetta dello Sport, il Borussia Dortmund bussa per Izzo

Valutato tra i 10 e 12 milioni, il difensore campano porterebbe una gran plusvalenza

106
Izzo scruta per passare il pallone (Foto Genoa cfc Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

S’è detto “orgoglioso delle 100 partite in rossoblù” Armando Izzo, che come ogni sessione di mercato è al centro delle trattative in casa Genoa. Ora, dopo quattro anni nel capoluogo ligure il difensore campano potrebbe davvero cambiare aria. Negli ultimi mesi non è passata inosservata la presenza di osservatori del Borussia Dortmund al Ferraris per visionare quello che potrebbe essere un prossimo obiettivo dei tedeschi, che di ex rossoblù possono vantare già Sokratis Papastathopoulos. Visto che però il greco è dato a un passo dall’Arsenal, la dirigenza giallonera per sostituirlo starebbe guardando in Italia, più precisamente in Liguria.

Innegabile come Armando Izzo sia il pezzo pregiato del parco giocatori genoano. L’agente del calciatore, Paolo Palermo, è già al lavoro sul mercato estero (in particolare quello inglese), e dunque se arrivasse una cifra tra i 10 e 12 milioni Izzo potrebbe partire. Non si dimentichi come sarebbe una gran plusvalenza, pagato 300mila euro nell’estate 2014 all’Avellino: il rendimento del calciatore di Scampia ha sorpreso tutti, lui ha messo su famiglia a Genova (la moglie Titta, le figlie Aurora e Vittoria) ed è restato al Ferraris. Lo scorso inverno furono respinte al mittente le proposte di Sassuolo e Schalke 04. Due anni fa toccò a Roma e Inter. Ora che la salvezza è stata messa in cascina, e Davide Ballardini guiderà il Genoa partendo dalla preparazione estiva, si potrebbe fare un sacrificio. A riportare la notizia, La Gazzetta dello Sport.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.