Gazzetta dello Sport, Giulini: “Genoa micidiale”. E Cagliari in ritiro

Il patron dei rossoblù isolani contro il Grifone dell'ex Ballardini: "Servirà una prova di maturità"

75
Galabinov festaggia dopo il goal dello 0-1 contro il Cagliari (Foto Enrico Locci/Getty Images)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il presidente Giulini ha prontamente avvisato il gruppo: “Il Genoa è in grande forma fisica, è micidiale nelle ripartenze, con un buon palleggio a centrocampo, e si difende bene”. Intervistato da La Gazzetta dello Sport, il patron del Cagliari ha poi delineato la sua ricetta per far bene contro i rossoblù: “Servirà attenzione, rabbia, determinazione, una prova di maturità importante dopo le sconfitte contro Chievo e Napoli”. Già, perché gli isolani sono reduci da un filotto non proprio esaltante, così come i liguri che dovranno rifarsi dopo il ko subito a Bologna. Sarà dunque una partita da vivere ad alti ritmi, con concentrazione specie nei confronti di Davide Ballardini, per tre volte sulla panchina dei sardi e con un dente avvelenato acuito dall’ultima separazione con tanto di licenziamento per giusta causa.

Proprio per non sottovalutare il Genoa, il tecnico Diego López ha optato per un ritiro strategico: niente di punitivo, hanno fatto immediatamente sapere dalla società, quanto però una mossa atta a prevenire una sottovalutazione del nemico. Al Ferraris sarà d’obbligo far bene, domenica, o la stessa panchina del mister uruguagio potrebbe cominciare a scricchiolare. Ad Asseminello verranno provate le tattiche un’ultima volta, facendo il pieno di grinta e attenzione da non disperdersi nel viaggio per la Liguria. Ieri la seduta d’allenamento è stata cominciata da lavoro ad alta pressione, con tanto di attivazione in palestra, riscaldamento tecnico e ottime notizie arrivate dall’infermeria: Farias e Pisacane hanno continuato col rispettivo programma personalizzato, mentre Cigarini ha proseguito con le sue terapie. Ci sarà particolar attesa per Pavoletti, ma questo va da sé.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.