Gazzetta dello Sport: Galabinov o Lapadula dal 1′ contro il Milan

Nel frattempo, il centrocampista ghanese Isaac Cofie è stato ricoverato ieri mattina presso il San Martino

60
Andrey Galabinov dopo il gol (foto di Tanopress Genoa)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Verrà dimesso nei prossimi giorni, ma la paura c’è stata: ieri mattina, quando cioè il centrocampista del Genoa Isaac Cofie veniva ricoverato presso l’Ospedale San Martino, si parlava solo di un’infezione batterica che avrebbe richiesto obbligatoriamente una terapia antibiotica. Stamani, La Gazzetta dello Sport riporta però come la situazione si sia stabilizzata e ora il giocatore si trovi sotto costante monitoramento: il sito ufficiale del Grifone ha rassicurato tutti ieri, affermando in un comunicato che sul giocatore vi è un costante controllo medico.

Alla viglia del match col Cagliari, Cofie era stato costretto a restare ai box per via di un attacco febbrile: in ogni caso, ieri lo staff medico del Genoa ha fatto ricoverare il giocatore per sottoporlo ad accertamenti il cui esito ha evidenziato la presenza, per l’appunto, di un’infezione. Verrà dimesso nei prossimi giorni, ma salterà certamente la gara contro il Milan dove Ivan Juric riproporrà il 3-5-1-1. A tale scopo sono stati alternati Galabinov e Lapadula, per un dubbio di formazione che attanaglierà il tecnico croato fino all’ultimo. Anche perché, contro la sua ex squadra, l’italo-peruviano vorrebbe assolutamente esserci.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.