Gazzetta dello Sport, Brozovic si autoesclude per il Genoa

Spalletti pensa a rimpiazzare il croato con Rafinha

55
Biraschi controlla senza problemi Brozovic 24 settembre 2017 (Foto Emilio Andreoli/Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

L’applauso irriverente dedicato da Marcelo Brozovic ai tifosi interisti costerà al croato la maglia da titolare contro il Genoa. E’ La Gazzetta dello Sport oggi in edicola a riportare l’autoesclusione dell’ex Dinamo Zagabria, con tanto si messaggio lanciato al popolo nerazzurro e soprattutto al tecnico Luciano Spalletti, che dovrà anche fare i conti con un Borja Valero da preservare. Vi sarebbero dunque tutte le coordinate per vedere l’esordio di Rafinha al Ferraris, quando il figlio di Mazinho agirà, salvo ripensamenti dell’ultim’ora, da trequartista alle spalle di Mauro Icardi. Sarà un ritorno al passato, visto che i due hanno giocato insieme al Barcellona B prima che l’argentino facesse approdo a Genova con la maglia della Sampdoria.

Rafinha era in campo l’8 marzo 2017, nello storico 6-1 rifilato dal Barça al PSG, e restò in campo fino al 3-1 prima di lasciar posto all’eroe di quella serata Sergi Roberto. Domenica scorsa ha partecipato attivamente alla costruzione del gol segnato da Karamoh, sembra che non vi siano problemi per il suo inserimento negli oliati meccanismi nerazzurri e allora chissà che insieme a Perisic possa esser lasciato libero di sfruttare la sua tecnica. Al secolo Rafael Alcântara do Nascimento, detto Rafinha, brasiliano ma col passaporto spagnolo, è approdato a Milano in prestito ma l’Inter può riscattarlo per 35 milioni più 3 di bonus. Cifra che la dice lunga sulle qualità del ragazzo, che col Genoa partirà titolare. Anche se eventualmente anche andasse in panchina, e il Grifone dovesse calar d’intensità nel secondo tempo, Spalletti sembrerebbe intenzionato a concedergli minutaggio. Un problema in più per Davide Ballardini.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.