Gallazzi dopo il match: “Il Genoa ha una storia bellissima”

Intervistato da Tuttomercatoweb a margine di Genoa-Juventus, l'uomo dei fondi ha confermato la ripresa dei lavori per il closing

67
Giulio Gallazzi (Foto Primocanale)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Era il 22 agosto quando Tuttomercatoweb.com scriveva come la trattativa per la cessione del Genoa sarebbe proseguita senza sosta. Il passaggio di consegne tra Enrico Preziosi e lo Sri Group di Giulio Gallazzi, dopo la pausa di fine luglio con annesso rinvio a settembre, avrebbe potuto portare davvero al closing. Le parti si sono incontrate e, con la presenza dell’ad rossoblù Zarbano e del banchiere Anselmi, pare peraltro abbiano cenato tutti insieme a Forte dei Marmi.

In occasione di Genoa-Juventus di oggi, però, le telecamere non hanno potuto esimersi dallo scovare tra i seggiolini del Ferraris pure Giulio Gallazzi: il capo della cordata che rileverà il club dal Joker era infatti a Marassi per godersi la prima casalinga della sua futura società. Naturalmente è stato preso d’assalto dai cronisti, tra cui per l’appunto quelli di TMW. Ecco le sue parole, riportate dal sito: “Lo spettacolo allo stadio è stato molto bello e mi ha fatto molto piacere vederlo. La squadra nel secondo tempo addirittura ha fatto dei momenti di gioco fantastico quindi è uno spettacolo averla vista”.
Ci siamo quasi con il passaggio di proprietà? “Speriamo, stiamo lavorando”
Si è appassionato ancora di più del calcio del Genoa? “Il Genoa ha una storia bellissima che seguo con grande ardore. Sennò non sarei qui”.
Suo figlio applaudiva. “Lui mi sa che sta diventando un tifoso accanito”.
E lei subito dopo? “Assolutamente, ci stiamo lavorando”.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.