Ex attaccanti del Genoa in fermento, per il Grifo serve un difensore

Leonardo Pavoletti e Alessandro Matri stuzzicano le idee offensive di più di un club. Ma non quello rossoblù, al quale serve urgentemente un difensore.

55
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

E’ l’ex attaccante del Genoa Leonardo Pavoletti uno dei nomi più caldi in questa sessione di calciomercato. Il 28enne livornese era dato ad un passo dall’Udinese ma dopo una fitta trattativa col Napoli non è stata trovata l’intesa col giocatore per quel che concerne il suo ingaggio e il tutto si è concluso con una situazione di stallo. Premettendo che i rapporti tra i Pozzo e De Laurentiis siano stati ottimi, lo stipendio dell’ex rossoblù è fin troppo sostanzioso per le casse friulane: ecco perché nuove pretendenti a Pavogol hanno tentato di sorpassare i bianconeri nella corsa al centravanti. Si tratta del neopromosso Benevento, a cui Leonardo piace e non poco: l’ipotesi al momento più plausibile prevede un prestito oneroso, ma il Napoli dovrebbe accollarsi gran parte dell’ingaggio. E nel caso in cui alla fine non ci facesse nulla, gli Stregoni sono pronti a fiondarsi su un altro ex rossoblù come Alessandro Matri, in uscita dal Sassuolo che a questo punto potrebbe magari fare un tentativo per riportare a casa Pavoletti. Ma è tutto fantamercato questo, di cui parla Tuttosport questa mattina.

Quel che interessa al Genoa, semmai, è quanto riportato da Il Corriere dello Sport. Perché oltre all’ufficialità relativa all’affare Centurion (scritta dunque la parola fine alla telenovela dell’estate rossoblù), il Grifone deve guardare dietro: la difesa è il reparto che necessita almeno di un rinforzo pronto, forse due, ma in ogni caso c’è da sbrigarsi. E sul primo nome che il quotidiano romano fa, ossia Gabriel Paletta, la concorrenza è assai forte: in Italia Torino e Fiorentina, all’estero il Valencia

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.