Corriere dello Sport su Ballardini vs Juric: punti doppi in metà tempo

Il tecnico romagnolo ha doppiato il rendimento del suo predecessore

51
Davide Ballardini durante Genoa-Torino (Foto Genoa cfc Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

In sei giornate, Davide Ballardini ha già fatto molto meglio di Ivan Juric, col croato che però ha avuto il doppio del tempo. Tre punti tutti insieme, in questa stagione, non erano ancora stati visti dal Genoa: mancava un apporto fondamentale, quello che il popolo rossoblù spera di aver ormai trovato sottoforma di gol. Gianluca Lapadula, con la numero 10 indosso, è arrivato per questo: altro rigore fondamentale quello segnato ieri, sotto la Nord, dopo il tiro dal dischetto già realizzato qualche settimana fa per fermare la marcia della Roma di Di Francesco. Sono undici, i punti che in sei partite il tecnico romagnolo ha saputo ottenere. Ma, fattore più importante di tutti, è stata centrata finalmente la vittoria al Ferraris.

Tra le pagine del Corriere dello Sport trova posto un’analisi sul momento vissuto dal Genoa a ridosso del Natale, quando l’undici di Ballardini vive una situazione di rilancio dopo qualche preoccupazione dovuta a una classifica difficile. E’ la svolta, una media punti di tutto rispetto che come primo effetto ha avuto quello di vedere il Grifone risollevarsi. Fuori dalle sabbie mobili, grazie anche a un ritrovato Nicolas Spolli (recuperato dall’infortunio a tempo di record) e sempre in attesa della gemma, Pepito Rossi. Dopo lo spezzone in Coppa Italia contro la Juventus, ci sarà tampo per vederlo a pieno regime.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.