Corriere dello Sport: Milan, pensare all’AEK e non al Genoa

Montella è in dubbio: Kalinic verso il forfait pure domenica, riposo per Suso, Bonaventura e Borini

54
Festeggiamenti del Genoa per il 2-0 su autogol di Kucka: gara del 25 ottobre 2016 al Ferraris (Foto Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Sarà la rifinitura di oggi pomeriggio a dissipare gli ultimi dubbi che Vincenzo Montella cova in relazione all’undici da mandare in campo giovedì al Meazza contro l’AEK Atene. L’impegno infrasettimanale in Europa League, si legge stamani sul Corriere dello Sport, toglierà molte energie alla squadra rossonera pure in ottica Genoa visto che la sfida contro i rossoblù di Juric arriverà a tre giorni dal match contro i greci.

La terza sfida del girone D non vedrà protagonista Kalinic, che certamente salterà la sfida ai gialloneri allenati da Manolo Jiménez: l’attaccante croato, ex Fiorentina, non dovrebbe neppur recuperare per domenica. A centrocampo Borini, Bonaventura e Suso avranno un turno di riposo per via del massiccio turnover operato dal tecnico milanista, dal 1′ sarà regolarmente in campo Hakan Calhanoglu dopo aver saltato il derby per squalifica. Davanti si profila la solita coppia formata da Patrick Cutrone e André Silva, dietro le tante assenze (Conti e Antonelli su tutti) obbligheranno a cambiare al massimo Zapata per Musacchio, lasciando Bonucci e Romagnoli al loro posto.  Locatelli, infine, potrebbe soffiare il posto a Montolivo per la sostituzione di Biglia.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.