Corriere dello Sport, il Milan su Izzo, Zapata andrebbe al Genoa

Il difensore campano è valutato 10/15 milioni dal club di Preziosi, col quale ha recentemente rinnovato

75
Il 'cinque' tra Izzo e Rigoni (foto di Tanopress Genoa)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Non è arrivata la scossa, in casa Milan, dopo l’esonero di Vincenzo Montella e il conseguente insediamento di Gennaro Gattuso. Tra i problemi evidenziati dal neo tecnico, scrive stamani il Corriere dello Sport, c’è pure quello gravoso di una difesa non all’altezza: ed è con l’obiettivo di mettergli a disposizione  elementi più eclettici che “Ringhio” si sarebbe fatto sentire strappando alla società la promessa di qualche nuovo profilo di primo piano che possa inserire nel suo undici. Forte dei buoni rapporti storicamente portati avanti col Genoa, ecco che il Milan avrebbe individuato in Armando Izzo il giocatore ideale: 25 anni, duttile tanto da poter essere impiegato sia in un reparto a tre che a quattro, il centrale napoletano trova il gradimento di Gattuso e con 10/15 milioni prenderebbe la via di Milanello.

Più costosa l’ipotesi Maksimovic, del Napoli, valutato dalla società partenopea i 25 milioni spesi nell’estate 2016 per acquistarlo dal Torino. E se Izzo ha appena rinnovato il contratto, non pare questo un ostacolo che possa impedire il buon esito della trattativa: l’asse è stato consolidato pure in estate coi trasferimenti a Genova di Bertolacci e Lapadula, mentre il giocatore sarebbe felicissimo di compiere uno step avanti nella sua carriera. Per minimizzare poi la voragine causata nel reparto arretrato del Grifone, Fassone e Mirabelli potrebbero offrire Zapata. Ma pure Musacchio potrebbe venir utilizzato come contropartita tecnica.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.