Corriere dello Sport, il Genoa vira su Orsolini

Classe '97, bronzo U20 al Mondale di Corea 2017, potrebbe trasferirsi in Liguria dopo la partenza di Centurion

53
Riccardo Orsolini (Getty Images/Getty Images)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il calciomercato ha le sembianze di un elettrocardiogramma, in costante repentino mutamento tale per cui le carte in tavola sono puntualmente scompigliate proprio quando si cercava un minimo di stabilità. Strano a dirsi, ma il Genoa non fa eccezione ed ecco che con la stessa puntuale rapidità con cui Amato Ciciretti è sfumato, sono state delineate due possibili operazioni per rinforzare e sfoltire il reparto offensivo del Grifone. Ciciretti è passato al Parma, step di un percorso che il Corriere dello Sport segnala già come naturale sbocco l’approdo al Napoli: sfumato l’obiettivo di mercato di Perinetti, che pare essersi inserito in coda alla trattativa per il classe ’93 nella giornata di ieri, un nome uovo è prepotentemente entrato nella wishlist della dirigenza genoana. Prima però la testata romana rilancia la cessione di Centurion in Argentina, al Racing Avellaneda, per una cifra vicina ai tre milioni.

E’ nato il 24 gennaio 1997, Riccardo Orsolini da Ascoli Piceno, talento palla ai piedi e testa fissa verso l’obiettivo Serie A. Ora che l’estate scorsa è riuscito a garantirsi la massima serie, al margine del bronzo ottenuto ai mondiali Under 20 in Corea del Sud, però c’è da dire come un buon minutaggio sia tutt’altra cosa. Poche presenze con l’Atalanta di Gasperini forte di una concorrenza serrata e ben poco spazio: la Juventus ne detiene il cartellino ma sarebbe ben più soddisfatta qualora il suo gioiellino riuscisse a partir più spesso da titolare mettendosi in mostra. Ala, esterno, funambolico elemento da piazzare di lato in un tridente o ancor meglio in un 4-2-3-1, pare che il Grifone sia interessato a lui e che abbia già allacciato qualche contatto per sondare una sua eventuale partenza ad Bergamo. Certo, il Bologna è in prima fila e su questo non ci piove, ma qualora arrivasse uno scatto improvviso Riccardo Orsolini potrebbe vestire un rossoblù ligure al posto del corrispettivo emiliano.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.