Corriere dello Sport: Ballardini chiede un Grifo affamato

Il quotidiano sportivo dà per probabile la coppia Taarabt-Pandev

58
Davide Ballardini (Foto Genoa cfc Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Manca da quasi 60 anni un’affermazione rossoblù in quel di Verona, ottimo motivo per spingere Davide Ballardini ad aggiornare le statistiche: testa al presente, con un ruolo di marcia che parla di due vittorie e un pari (rispettivamente con Crotone, in Serie A e Tim Cup, e punto casalingo contro la Roma). Rendimento ottimo, per il tecnico ravennate che ha rilevato in corsa il posto di Ivan Juric e che ha affermato di vedere un Genoa ordinato e in grado di crescere. Carica interna, pure dovuta all’acquisto di Giuseppe Rossi, regalo di Preziosi e preziosa carta per un Grifone che punta a volare alto nel girone di ritorno. Per balzare oltre la zona a rischio sarà importante uscire dal Bentegodi con tre punti, pur tenendo presente che basterebbe pochissimo per perdersi. La fame dev’essere la stessa che finora ha caratterizzato il Ballardini-ter, ma servono pure le qualità. Qualità che il Corriere dello Sport vede condensate nel 3-5-2 con cui il Genoa uscirebbe dagli spogliatoi questa sera: tornano i titolari, lasciati a riposo in Coppa Italia, coppia d’attacco inizialmente formata da Taarabt in appoggio a Goran Pandev.

Ecco le probabili formazioni ipotizzate dal quotidiano romano:
Hellas Verona (4-2-3-1): Nicolas; Romulo, Ferrari, Caracciolo, Souprayen; Zuculini, Fossati; Cerci, Bessa, Verde; Kean, All: Pecchia
Genoa (3-5-2): Perin; Izzo, Spolli, Zukanovic; Rosi, Rigoni, Veloso, Bertolacci, Laxalt; Pandev, Taarabt. All: Ballardini

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.