Corriere della Sera: la Juventus su Perin, il Genoa vuole almeno 20 milioni

Il club bianconero lo valuta 12 milioni, ma il Grifone non recede dalla sua valutazione. Il quotidiano però lancia un'ipotesi: il portiere rossoblù può essere un diversivo per soffiare Donnarumma alla concorrenza

109
Mattia Perin (Gabriele Maltinti/Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Colpo di scena: la Juventus pensa a Mattia Perin per il dopo Buffon. Secondo l’edizione on line del Corriere della Sera, la Vecchia Signora lo valuta 12 milioni: invece il Genoa, che sta discutendo il rinnovo del contratto, vuole almeno 20 milioni e non sembra recedere da questa base di partenza. Le dichiarazioni rilasciate ieri sera a Primocanale dal dg rossoblù Giorgio Perinetti sono chiare: “Spero che Perin resti: capisco però che voglia giocare la Champions e che abbia delle ambizioni. Ma tutto deve essere condiviso e non si può pensare al proprio interesse: ognuno deve mettere sul piatto qualcosa di sua, sia nel dare che nell’avere”. Chi vorrà Perin, dovrà dunque sottostare alle condizioni del club più antico d’Italia.

Tuttavia il quotidiano lancia un’ipotesi: l’ad bianconero Marotta potrebbe utilizzare l’ipotesi Perin come un diversivo per soffiare Donnarumma alla concorrenza. Il portiere del Milan, dopo la infelice serata contro l’Arsenal in Europa League, ha fornito una prestazione sconcertante nella finale di Coppa Italia contro la Juventus: è altamente improbabile che il Psg, che ha mostrato interesse, spenda cifre iperboliche per l’incostante estremo difensore.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.