Calciomercato, Genoa su Caldirola e Sandro

Il Corriere dello Sport riporta l'interesse rossoblù per il difensore del Werder Brema, Tuttosport rilancia col nome del mediano brasiliano

188
Sandro rincorre Kevin de Bruyne (Photo by Jan Kruger/Getty Images)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Dopo cinque stagioni, le cose in Germania per Luca Caldirola non vanno benissimo. Ecco allora che il classe 1991, prodotto del vivaio dell’Inter, potrebbe far ritorno in Italia dove il Cagliari e il Genoa paiono intenzionate a volerci puntare: il difensore centrale è uno dei nomi più sensibili per andare a rinforzare il reparto arretrato davanti a Mattia Perin, vista anche la sua notevole esperienza in Bundesliga (dove ha messo a referto 79 caps). Ora però pare che al Werder Brema si siano decisi a metterlo alla porta, in un campionato nel quale Caldarola ha giocato solo una volta: non tanto infortuni ma mancate convocazioni,  undici misere panchine e tanta tanta insoddisfazione per un ragazzo che ha ancora voglia di fare bene con un pallone tra i piedi. Ne parla il Corriere dello Sport, segnalando come il Grifone debba però battere l’agguerrita concorrenza isolana.

Il Torino, in tutto questo, potrebbe cedere Acquah in Premier League: per la sostituzione del roccioso centrocampista ghanese i nomi al vaglio della dirigenza granata sono quelli di Imbula (in prestito al Tolosa ma di proprietà dello Stoke City) e Sandro. Al secolo Sandro Raniere Guimarães Cordeiro, l’ex centrocampista del Tottenham è tra i profili su cui Tuttosport ritiene vi possa esser l’assalto del ds Petrachi. Elemento di spessore, con 18 presenze in nazionale verdeoro, a White Hart Lane avevano investito su di lui la cifra di 10 milioni: ora che ha deluso, ritrovando continuità in Turchia all’Antalyaspor, dove l’addio del connazionale Leonardo avrebbe indotto il giocatore a forzare la mano con la dirigenza per una cessione a gennaio. Il Genoa è lì alla finestra, spettatore vigile così come il Toro, e vorrebbe chiudere a circa 2 milioni.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.