Battuto l’Hoffenheim, si pensa al mercato

Per la difesa spunta Romero del Belgrano, stretta finale per Mandragora e Thomas Rodriguez. E l'ex Pavoletti si accasa ad Udine

47
Il colpo di testa di Hoogma su Gentiletti (dalla pagina Twitter dell'Hoffenheim)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

L’aver battuto l’Hoffenheim, scrive questa mattina La Gazzetta dello Sport, è un ottimo risultato per il morale innanzitutto. Nel nord dell’Austria la truppa rossoblù si è trovata di fronte la quarta forza della Bundesliga e soprattutto un Serge Gnabry potenzialmente devastante, ma alla fine la festa è tutta di Juric: il 3-2 finale ha visto qualche pecca specie a livello difensivo, con due reti incassate di testa e da calcio piazzato, ma nel complesso il Grifone ha risposto ottimamente ai colpi dei ragazzi di Nagelsmann. Da segnalare poi le varie assenze: Izzo, Biraschi, Pellegri e Lapadula, ossia tutti calciatori che una volta recuperati (per un motivo o per l’altro) saranno assai importanti pedine nello scacchiere del tecnico croato. Ottima la mira dalla distanza, con tutte e tre le reti realizzate perfettamente da Ninkovic, Veloso e Galabinov accomunate dall’esser partite da fuori area. E quando mancavano soli sei minuti alla fine, per l’appunto, il bulgaro neo arrivato ha lasciato l’impronta sul match mediante quello che sa fare meglio: il gol. Dopo la partita il Genoa è rientrato a casa in aereo, mentre martedì è prevista la ripresa degli allenamenti. Sabato, poi, ecco un’altra amichevole assai prestigiosa contro i francesi del Nantes allenati da Claudio Ranieri. L’ultimo appuntamento della preparazione sarà la settimana a Bardonecchia, dal 2 al 9 agosto.

Ma si parla anche di mercato sulle pagine della rosea: la novità è l’accelerata del Sassuolo per Edoardo Goldaniga del Palermo, accostato al Grifone ma dal costo importante (4 milioni), che dovrebbe legarsi ai neroverdi con un quinquennale. Il Grifone si potrebbe consolare riportando a casa Mandragora dalla Juventus e prova a strappare il sì di Paletta, in uscita dal Milan: in alternativa, spunta la suggestione Cristian Romero. Centrale difensivo 19enne del Belgrano, potrebbe arrivare in Italia insieme a Thomas Rodriguez del Banfield, sul quale il pressing dei rossoblù è forte da tempo. L’ultimissima riguarda un ex genoano come Leonardo Pavoletti, promesso sposo all’Udinese.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.