Ballardini a Tuttosport: “Sono qui per i tifosi”

E' stato ufficializzato ieri il ritorno del tecnico ravennate in Liguria, che ieri ha salutato tutti: "Forza Genoa"!

41
Davide Ballardini durante Genoa-Pescara 4-1 5 maggio 2013 al Ferraris. (Foto Gabriele Maltinti/Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Ore 19 circa di ieri sera: Davide Ballardini si era recato al centro sportivo Signorini, a Pegli, nel giorno in cui veniva ricordato l’eterno numero 6 del Grifone a  15 anni dalla sua tragica scomparsa. Insieme al tecnico, il fido vice Carlo Regno. Firma sul contratto, saluto ai tifosi e giornalisti presenti e via alla sua terza parentesi in sella al Grifone: sarà evidentemente abituato a questo genere di clima, segnala stamani Tuttosport, visto che già nel 2010-11 e nel 2013 era subentrato in corsa a situazioni del genere.

Si è detto contento di rivedere i presenti, ha enunciato brevemente la sua missione (far bene, il meglio per la società e per la gente che tiene al Genoa) non mancando di rivelare l’esistenza di altre opportunità. Ma ilquotidiano torinese riporta come la precedenza sia andata alla Genova rossoblù, affondata dopo il derby e in cerca di un nuovo condottiero che sapesse traghettarla in acque tranquille: qui per l’ambiente, la squadra e la società, a Ballardini spetterà il difficile compito di rimettere in carreggiata una formazione con l’esigenza di salvarsi. I valori ci sono, parole del mister, che poi ha concluso con un inno alla speranza: “Forza Genoa!”. Segnale di un ritorno gradito, da entrambe le parti, perché per l’allenatore ravennate parlano i numeri (decimo posto nel 2011, con 51 punti, quart’ultimo con 38 nella disgraziata annata 2013). Allora ottenne la salvezza con due turni d’anticipo, risultato che andrebbe benissimo se bissato a giugno: i soli sei punti in 12 gare sono un bottino da incrementare il prima possibile. Da oggi, quando tornerà a respirare l’aria di Pegli dirigendo la sua prima seduta del Ballardini-ter, fino alla fine della stagione quando scadrà il contratto e potrebbe scattare la riconferma.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.