Ballano 20 milioni tra le richieste di Preziosi e l’offerta di Gallazzi

Oggi è previsto un summit a Milano tra il Joker, l'uomo dei fondi e Anselmi: l'attuale patron valuta il solo parco giocatori 100 milioni

58
Enrico Preziosi e Giulio Gallazzi (Foto Valerio Pennicino/Getty Images e Primocanale)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Oggi è il compleanno del Genoa, che 124 anni fa vide la luce nelle sale del consolato inglese in Via Palestro, ma allo stesso tempo sarà una festa dal sapore particolare. Potrebbe esser infatti l’ultimo compleanno della gestione Preziosi, visto che la trattativa per la cessione a Giulio Gallazzi prosegue incessantemente. Ecco dunque che tra le colonne de La Gazzetta dello Sport trova appunto posto un trafiletto relativo alle vicende che stanno interessando in prima persona il mondo rossoblù.

Stando a quanto scrive la rosea, oggi a Milano vi sarà il summit decisivo per il fatidico passaggio di consegne. Il tutto si risolverà in un incontro a tre per l’ora di pranzo a cui saranno presenti Enrico Preziosi, l’uomo dei fondi e il banchiere Beniamino Anselmi. Le parti si metteranno dunque intorno ad un tavolo per valutare le intenzioni del Joker dopo aver ricevuto l’offerta recapitatagli venerdì scorso da Gallazzi. La Gazzetta segnala un clima non propriamente disteso, visto che l’attuale patron del Grifone non sarebbe soddisfatto dalle cifre propostegli (si parla di 110 o 120 milioni) perché valuterebbe il solo parco giocatori 100 milioni. Ecco dunque che la sua richiesta, di 140 milioni, parrebbe lontana dalle intenzioni di spesa mostrate della Sri Group. Una ventina di milioni ballerebbero tra domanda e offerta, strappo ampio ma che potrebbe venir ricucito.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.