Annullata la squalifica di Izzo: il difensore sarà già in campo a Udine

La squalifica pendente sul difensore scade oggi anziché ad inizio ottobre: si attende però il comunicato ufficiale FIGC

142
Armando Izzo (Foto Genoa cfc)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

E’ Gianluca Di Marzio, sul proprio sito, a lanciar la notizia: la FIGC si sarebbe espressa in merito alla grazia richiesta per Armanzo Izzo dai suoi legali. Il giocatore era stato qualificato nel 2014, quando il difensore campano militava nell’Avellino e il suo presunto coinvolgimento nel calcioscommesse aveva portato ad un’iniziale squalifica di 18 mesi: da oggi, però, Armando può tornare regolarmente in campo col suo Grifone. L’esperto di calciomercato ha ripreso la notizia da Sky Sport, secondo cui Izzo sarebbe stato graziato, per l’appunto, una volta che le accuse di omessa denuncia sono crollate. La Procura, trovatasi con l’impianto accusatorio demolito, ha scelto peraltro di non presentare alcun ricorso. Ecco dunque che non servirà più aspettare l’inizio del mese di ottobre per vedere il 25enne napoletano in campo: la squalifica si conclude oggi. La FIGC non ha ancora emesso un comunicato ufficiale, che si attende entro breve giro di posta, mentre il Genoa ora può finalmente riabbracciare un importante rinforzo in vista dei prossimi impegni stagionali. Già partendo dal match domenicale alla Dacia Arena, in Friuli contro l’Udinese, Ivan Juric potrà schierare il suo difensore.

 

 

 

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.