A Genoa e Samp la gestione del Ferraris

Ormai ci siamo, sottolinea Il Giornale della Liguria. Lo stadio Luigi Ferraris, dopo mesi di tira e molla, sta per passare alla società Luigi Ferraris Srl e quindi ai due club genovesi, i quali condivideranno la gestione almeno sino al 2022. Lunedì infatti c’è stata la firma dal notaio per il passaggio di consegne dal Consorzio […]

20
Lo striscione dei tifosi genoani (Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Ormai ci siamo, sottolinea Il Giornale della Liguria. Lo stadio Luigi Ferraris, dopo mesi di tira e molla, sta per passare alla società Luigi Ferraris Srl e quindi ai due club genovesi, i quali condivideranno la gestione almeno sino al 2022. Lunedì infatti c’è stata la firma dal notaio per il passaggio di consegne dal Consorzio Stadium a Genoa e Samp, con le due società che verseranno un canone annuale di 350mila euro. Era presente l’ad rossoblù Zarbano, il quale ha così commentato:”Intendiamo pianificare il nostro impegno per rispondere alle esigenze del pubblico genoano, portavoce del senso di appartenenza che lo contraddistingue. Ci saranno investimenti per migliorare l’impianto, ma teniamo conto che il campionato inizia domani, quindi sarà tutto da pianificare per partire con interventi importanti dalla fine della prossima stagione”.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.