Criscito e Biraschi impeccabili, Kouamè imprendibile. Un errore di un ottimo Radu costa il pari

I promossi e i bocciati di Pianetagenoa1893.net in Milan-Genoa

2191
Criscito guarda la palla che entra in porta sul tiro di Romagnoli (Foto tweet ufficiale Ac Milan)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Le pagelle di Pianetagenoa1893.net per Milan-Genoa.

GENOA

Radu 5.5: L’insicurezza nel bloccare il pallone sugli spioventi in area costa al Genoa un punto che sarebbe stato più che meritato. Tre belle parate con cancellano il grave errore sul finale.

Gunter 6: Fa il suo e lo fa con grinta e mestiere. Sempre ben posizionato

Biraschi 7: L’ennesima grande partita. Sradica palloni, esce palla al piede e imposta il gioco. Quando ha spazio si lancia in cavalcate che si traducono in cross precisi e ben tagliati.

Criscito 6.5: Preciso, grintoso e mai fuori posizione. Bravo di testa e ottimo nel bloccare le linee di passaggio dell’avversario.

Lazovic 6: Prezioso in copertura e pericoloso quando attacca la profondità. Sfiora il gol della vittoria, ma quando c’è da metterla in mezzo pecca della giusta cattiveria.

Mazzitelli 5.5: A livello di posizionamento in campo nulla da dire. Quasi sempre puntuale nei tempi intervento, ma quando deve impostate il discorso cambia.

Romulo 6: Corre, porta avanti il pallone e spezza azioni. Quando esce cala l’intensità della squadra in pressing andando così a subire il forcing rossonero.

Zukanovic 5.5: Bravo in fase difensiva, meno brillante nella metà campo avversaria. Si sovrappone poco e questo grava il compito di Kouamè che si ritrova quasi sempre un uomo in più da fronteggiare. Come Lazovic mette  poco la palla al centro.

Bessa 6: Si muove negli spazi e pressa il primo portatore di palla milanista. Bravo anche in copertura, da sottolineare un ottima chiusura su Higuain.

Kouamè 7: Ha gamba e la mette in mostra per quasi novanta minuti. Spazia su tutto il fronte avversario e tiene occupata una intera difesa con dribbling, accelerazioni e cambi di passo.

Piatek 5.5: Ben mercato, Romagnoli e Musacchio non lo lasciano un attimo. Sottotono e poco convinto in alcune circostanze.

Juric 6

I cambi

Omeonga 6

Veloso 5.5

Pandev s.v

MILAN: Donnarumma 6.5; Musacchio 6, Romagnoli 6.5, R.Rodríguez 6.5; Suso 7, Kessié 6, Bakayoko 6, Laxalt 5; Calhanoglu 5.5; Higuain 6, Cutrone 5.5.
Gattuso 6

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.