Zappacosta: «Sfida difficile con la Juve, ma daremo il massimo»

L'esterno ai microfoni di Sky: «Per essere in forma serve tutta la squadra, stiamo attraversando un bel momento e finalmente ora sto aiutando la squadra dopo un inizio non facile»

290
Zappacosta Milenkovic Genoa-Fiorentina
Milenkovic tallona Zappacosta (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«È una sfida molto stimolante e difficile, la stiamo preparando come tutte le altre». Nel corso di un’intervista a Sky Sport, Davide Zappacosta ha dato la carica al Genoa in vista della gara di domenica. «Bisogna lavorare al massimo – prosegue – come in tutte le altre. Cercheremo sicuramente di arrivarci nel miglior modo possibile. Per essere in forma serve tutta la squadra, stiamo attraversando un bel momento e finalmente ora sto aiutando la squadra dopo un inizio non facile. Dobbiamo cercare di continuare su questa strada».

L’esterno rossoblù parla anche di Chiesa, uno dei possibili pericoli per la gara di domenica: «Federico sta facendo bene, è in fiducia ed è un calciatore molto pericoloso. Fermarsi a pensare a un calciatore però è riduttivo, dovremo stare attenti e difendere di squadra».

Zappacosta è stato protagonista di un mancato calcio di rigore domenica scorsa contro la Fiorentina: «La rabbia è stata smaltita, ma dovremo mettere in campo tutto a livello agonistico perché affrontiamo una delle squadre migliori in Italia”.

Infine, un pensiero alla maglia azzurra: «Come ho detto tantissime volte, alla Nazionale penso ma cerco di essere concentrato sul Genoa. La Nazionale dipende dal lavoro quotidiano, cerco di essere concentrato al 100% su quello che devo fare qui».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.