Vitinha: il Marsiglia proroga il prestito al Genoa fino al 30 giugno

In circa tre settimane la dirigenza deciderà se esercitare il diritto di riscatto oppure no

Vitinha Genoa
L'urlo di Vitinha (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Proseguono i contatti del Genoa con l’Olympique Marsiglia per definire la questione Vitinha, arrivato sotto la Lanterna rossoblù il 31 gennaio 2024 in prestito con diritto di riscatto fissato a 25 milioni di euro. Secondo TMW il futuro dell’attaccante portoghese potrebbe essere ancora in rossoblù. L’intesa sottoscritta da Marsiglia e Genoa a gennaio prevedeva un’opzione di acquisto in favore del Grifone, che è già scaduta. Il Grifone ha però ottenuto la proroga fino a fine mese: avrà circa tre settimane per decidere se esercitare il diritto di riscatto oppure no. E’ probabile che la situazione di Vitinha dipenda dalle proposte per Albert Gudmundsson e Mateo Retegui: in caso di partenza di uno dei due la cifra ottenuta sarebbe reinvestita su Vitinha. In caso contrario la dirigenza rossoblù riproverà a parlare con il Marsiglia.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.