Vandereycken: «Al Genoa ci sono molti giovani interessanti»

«Seguo ancora ogni partita del Grifone» spiega l'ex centrocampista fiammingo

1851
Vandereycken Genoa
René Vandereycken, ex Ct del Belgio

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

René Vandereycken è intervenuto durante la trasmissione “We are Genoa” in onda su Telenord. «Seguo ancora ogni partita del Genoa. Il club dei Grifoni di Bruxelles mi ha invitato a vedere un match da loro, non appena sarà possibile (e mostra con orgoglio l’ultima maglia rossoblù indossata nel 1983, ndr). Il rendimento? È cresciuto con Nicola dopo l’inverno ma bisogna vivere lo spogliatoio per capirne la ragione» spiega l’ex centrocampista belga.

«Il Genoa ha molti giovani interessanti come Pinamonti e Favilli. Peccato aver perso Kouamé nel mercato di gennaio. Clinton Mata del Bruges? Uno dei più forti in Belgio, è un fenomeno sulla fascia ma il prezzo non è modico» chiosa Vandereycken.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.