Udinese, no agli allenamenti: «Centro sportivo ancora chiuso»

Il club friulano aspetta la definizione dei protocolli sanitari

175
Schone Genoa Motta Udinese
Lasse Schöne in azione (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Nonostante il via libera del Governo e della Regione Friuli-Venezia Giulia alla ripresa degli allenamenti individuali per gli sport collettivi, l’Udinese non ha intenzione a riprendere le attività.

Questo il comunicato ufficiale dell’Udinese: «In relazione alle nuove disposizioni governative e all’ordinanza del Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga, autorizzanti lo svolgimento, previo rispetto di tutte le condizioni di sicurezza e del distanziamento sociale, di allenamenti individuali anche per gli atleti di discipline sportive collettive; Udinese Calcio comunica che, in doverosa attesa della definizione dei protocolli sanitari da parte delle autorità competenti, permane la sospensione di tutte le attività presso il centro sportivo “Dino Bruseschi” che, pertanto,​ continuerà a rimanere chiuso fino a nuova comunicazione».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.