Tuttosport, il Torino prepara il tridente per il Genoa

Mazzarri rientrerà in panchina coi rossoblù

952
Bertolacci anticipa Rincon (Foto Genoa cfc Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Previsto contro il Genoa il ritorno in panchina di Walter Mazzarri, dopo lo spavento e i controlli ospedalieri in una clinica milanese. Accolto ieri dai tifosi accorsi al Filadelfia per l’allenamento dei granata, il mister livornese mancava da sabato scorso e la sua assenza aveva preoccupato il Torino che però ieri ha assistito al rientro del tecnico: seduta leggera, tanti sorrisi, una quantità extra-large d’affetto e qualche battuta ai giornalisti sulla possibilità di arrivare in Europa League. Questo l’obiettivo che da qualche anno la presidenza Cairo si propone, a oggi la classifica vede Falqué e compagni a -2 dal Parma sesto, dunque sognare è lecito ma servirà battere il Genoa domenica in casa.

Smaltita la paura per le condizioni di Mazzarri, restano da digerire il passo falso casalingo contro il Parma e il punto rimediato alla Sardegna Arena. Per cambiar marcia, la formazione granata dovrebbe vedere un cambio di modulo, col tridente in campo anziché il rodato 3-5-2 tipicamente mazzarriano: spazio dunque ai confermati Andrea Belotti al centro dell’attacco e Iago Falqué gravitante intorno a lui, col terzo posto presumibilmente occupato da Simone Zaza in ballottaggio con Parigini. Confermati Izzo, Nkoulou e Djidji in difesa, Rincón e Meité a comporre la cerniera di centrocampo e il duo De Silvestri-Ansaldi a presidiare le corsie a meno di un’impiego di Aina. Nomi diversi, stesso mantra: il Torino cerca i tre punti, il Grifone è avvisato. A riportar la notizia, questa mattina, Tuttosport.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.