Tuttosport, il Genoa alza le pretese per Laxalt

La richiesta del Grifone è passata da 12 a 20 milioni

4859
Laxalt
Laxalt all'arrivo a Bardonecchia (Foto Genoa cfc Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Qualche settimana fa, quando ancora le condizioni fisiche di Ghoulam obbligavano il Napoli a valutare l’ingaggio di un sostituto, allora pure i partenopei s’erano scritti nella lista delle pretendenti a Diego Laxalt. Ora che le notizie dallo staff medico sulle condizioni del terzino sinistro algerino si fanno però confortanti, ecco che De Laurentiis potrebbe pure scegliere di cominciare la stagione senza un nuovo rincalzo in quel ruolo. Stando però a quanto riporta l’edizione odierna di Tuttosport, dietro al netto calo d’interesse per Laxalt ci sarebbe il serrato cambio di strategia da parte del Genoa.

Il dg del Grifone Giorgio Perinetti, inizialmente, aveva valutato il 25enne di Montevideo 10 milioni più 2 di bonus, cifra che tutto sommato al Napoli poteva andar bene. Peraltro lo stesso importo era stato fatto ai dirigenti dello Zenit San Pietroburgo, altro club interessato al classe 1993, durante i colloqui col ds Cinquini. Da quando però i russi hanno assunto Javier Ribalta come nuovo ds, la posizione del Genoa su Laxalt s’è fatta più dura: 18 milioni più 2 di bonus per l’esterno mancino, o non si fa nulla. Sono attesi nuovi sviluppi a breve, anche perché in Italia il mercato chiude tra cinque giorni.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.