Tre reti da tre subentranti: è record!

L'unicum messo a segno dal Genoa: nella storia della Serie A mai nessuna squadra aveva segnato tre reti con in tre giocatori chiamati dalla panchina

1498
Controllo di palla di Pandev (Foto Genoa cfc Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il Genoa “targato” Thiago Motta nella ripresa ribalta il passivo, conquistando tre punti con tre gol che valgono alla squadra più antica d’Italia un altro dei tanti record da evidenziare in bacheca: i marcatori sono stati i tre giocatori subentrati. Un evento del genere non si era mai verificato in tutta la storia dei campionati di Serie A.

Kevin Agudelo dopo 20’ dall’ingresso in campo, Christian Michael Kouamé dopo 10’ minuti di gioco e il “vecio” Goran Pandev dopo 21’ minuti dalla sostituzione è lo “score” di questo primato ormai soltanto eguagliabile (almeno finché nei campionati professionistici le sostituzioni non saranno aumentate a cinque, come da due stagioni avviene nelle competizioni organizzate dalla Lega dilettanti).

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.