Ufficiale, tre punti di penalizzazione al Chievo per le plusvalenze fittizie

Luca Campedelli condannato a tre mesi d'inibizione: ne erano stati richiesti addirittura trentasei

593
Chievo Verona
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il Tribunale della Federcalcio ha irrogato 3 punti di penalizzazione al Chievo Verona e 200mila euro d’ammenda. Il club clivense paga (minimamente) la responsabilità delle plusvalenze fittizie con il Cesena: l’iniziale richiesta era di 15 punti. Da trentasei a 3 mesi d’inibizione a Luca Campedelli; 1 mese e 15 giorni di inibizione ai consiglieri della società Piero Campedelli, Giuseppe Campedelli, Michele Cordioli e Antonio Cordioli. Il Chievo adesso è ultimo in classifica con un solo punto.

Il Tribunale ha dichiarato di non doversi procedere nei confronti del Cesena per intervenuta revoca dell’affiliazione, sanzionando con 1 mese e 15 giorni di inibizione i consiglieri della società Guido Aldini e Samuele Mariotti.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.