Thiago Motta: «Morale alto ma attenzione all’Udinese»

«Due partite fa avevano la miglior difesa del campionato» spiega il tecnico del Genoa

1281
Thiago Motta
Le urla di mister Motta (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

La migliore descrizione della filosofia Motta è giunta da Luca Gotti, allenatore pro tempore dell’Udinese: «Il mister vuole un Genoa propositivo, che giochi a calcio senza lasciare indietro nemmeno l’uno per cento. Così hanno ricaricato le pile dell’entusiasmo». Personalità e coraggio, così è rinato il Grifone dopo un mese e mezzo di sconfitte. A proposito di batoste, i friulani hanno forse stabilito un primato negativo con undici gol subiti negli ultimi centottanta minuti. Nonostante l’Udinese sia in evidente caduta libera Thiago Motta non si fida: «Li rispetteremo, non sono solo una squadra fisica. Hanno esperienza e gli attaccanti veloci».

La Juventus è il passato, così come la rabbia e i complimenti per la disinvoltura dimostrata a Torino: «Stiamo tutti bene, il morale è tornato alto – spiega mister Motta – ho recuperato Lerager e Pajac». Genoa al completo per una partita che «vale tre punti come ogni altra». Sarà banale ma è la pura verità. Com’è altrettanto vero che non possono giocare sempre gli stessi undici, soprattutto con un infrasettimanale a intasare il calendario: «Turn over? Perché no. Manderò in campo chi sta meglio e chi mi può dare il massimo. L’offensività di una formazione conta poco: è più importante sacrificarsi per il compagno». Gioco di squadra, insomma.

Sarà l’ultima partita di Christian Kouamé prima che la Coppa d’Africa Under 23 lo tolga al Genoa fin dopo la pausa. Sarà curioso scoprire in che condizioni tornerà dalla manifestazione continentale visto che laggiù è vissuta come una festa dei popoli. Non saranno una festa, invece, i novanta minuti con l’Udinese, partita più difficile di quanto si possa immaginare. «Non avranno l’allenatore? Per il Genoa sarà uno stimolo in più per vincere. Due partite fa i friulani avevano la miglior difesa del campionato» ha concluso mister Thiago Motta in una conferenza stampa durata meno di nove minuti.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.