Thiago Motta: «Contro l’Udinese sarà durissima. Lerager multiuso»

«Giochiamo uniti, come una squadra, uno per l’altro e allora potremo fare grandi cose» spiega il tecnico

1925
Thiago Motta
Thiago Motta in conferenza stampa (Foto di Genoa CFC)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Meno uno a Genoa-Udinese, in programma domani alle ore 15. I rossoblù sono chiamati alla terza partita in una settimana, la seconda al Ferraris dopo la sfortunata trasferta di Torino con la Juventus. Qui di seguito alcuni passaggi della conferenza stampa di mister Thiago Motta ripresi dal live tweet del Grifone.

Sul match del Ferraris: «Mi aspetto una partita durissima. Verrà una squadra pronta a dare tutto e ci faremo trovare preparati. Dobbiamo sfruttare al meglio le nostre caratteristiche, l’Udinese è una squadra fisica ma anche tecnica»

Sul post Juventus, così mister Thiago Motta: «La squadra ha reagito benissimo dopo la prestazione di Torino. Domani tutti i convocati saranno al 100% sia a livello fisico che mentale. Giocheremo come se fosse una finale. Abbiamo il morale molto alto, anche grazie a una prestazione maiuscola»

Sull’unità di gruppo: «Giochiamo uniti, come una squadra, uno per l’altro e allora potremo fare grandi cose. Tutte le partite sono importanti. Dobbiamo essere concentrati al massimo. È la terza gara in poco tempo, cercherò di schierare i giocatori più in forma»

Su Lerager: «Per il Genoa può essere uno stimolo affrontare una squadra che fino a poche giornate fa era la miglior difesa c’è campionato. Lerager ha qualità e può giocare in molti ruoli. Sa quando attaccare la profondità e quando cercare il pallone»

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.