Terremoto in Croazia, Pajac: «Forza Zagabria»

L'esterno del Genoa, nato proprio nella capitale, è vicino alla sua terra colpita stamane da due scosse

441

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«Zagrebe be strong» (Forza Zagabria!). E’ ‘incitamento dell’esterno del Genoa Marko Pajac alla capitale della Croazia, dov’è nato 26 anni fa, dopo il forte terremoto che l’ha sconvolta stamattina presto. La città è stata colpita da due forti scosse di magnitudo 5.3 e 4.9 avvenute alle 6,24 e alle 7,01 con epicentro a 10 chilometri di profondità. Le strade del centro sono piene di calcinacci caduti dagli edifici, mentre è crollato un edificio e una ragazza di 15 anni è rimasta ferita gravemente. Inoltre ci sono tre feriti lievi e si segnalano danni agli edifici soprattutto nella zona settentrionale cittadina: Zagabria è anche interessata dal Coronavirus, dove ci sono 235 persone positive. La scossa è stata avvertita in alcune località del Friuli-Venezia Giulia e anche sulla costa delle Marche.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.